Mercoledì 8 giugno presso l’Aeroporto Internazionale di Napoli si è svolto il terzo laboratorio di The Smart Project.

1

Obiettivo del terzo laboratorio, come illustrato nella prima fase della mattinata da Fabio Borghese e Marco Leonetti di Santoianni, è stato la creazione del cubo di progetto, al fine di rendere l’idea prototipabile al termine del percorso laboratoriale.

Ciascun progettista, seguendo il modello del viability framework, si è interrogato su

  • positioning: posizionare il progetto all’interno della struttura aeroportuale;
  • engagement: modalità di interfaccia dell’idea con l’utente;
  • value: modalità diretta (se qualcuno paga per usufruire del servizio/prodotto) e indiretta (se indirettamente apporta benefici all’aeroporto) di estrapolazione del valore;
  • Sinergie: connessione con altre idee smart.

3

A riprova del coinvolgimento attivo dei manager dell’aeroporto, per aiutare gli innovatori nel posizionamento dei loro progetti sono intervenuti anche Emilia De Santis, responsabile terminal e responsabile servizi dell’aeroporto e Sabrina Ruggiero, responsabile retail, servizi business, assistenza in area vip. Grazie alla loro esperienza hanno potuto suggerire i luoghi più adatti per ogni singola idea.

Tutte le attività si sono susseguite sempre secondo una modalità di co-progettazione. Ogni innovatore ha accolto i suggerimenti dei colleghi e ha in seguito maturato la propria decisione.

4

Dopo una breve pausa pranzo nell’area terminal presso DUBL. Food & Bubble, lo smart team è ritornato alla propria postazione per proseguire con la stesura della matrice del progetto, utile per la composizione del cubo finale. Hanno quindi individuato come attrarre l’utente al progetto, quali potrebbero essere gli eventuali sponsor e con quale altro progetto proposto entrare in sinergia.

Cattura

Anche in questa seconda fase pomeridiana i tutor e i manager della GESAC hanno tenuto i colloqui one to one con i singoli innovatori per verificare l’impatto dei progetti con il modello di business dell’aeroporto.

 

Le idee sono ormai decollate, tocca affrontare il volo… Appuntamento al prossimo lab!